La costruzione di muri in grande scala in Cina è una vera e propria arte, affinata con la costruzione di imponenti mura cittadine e con la realizzazione dell'impressionante Grande Muraglia Cinese, della lunghezza stimata di oltre 20.000 km! Il nome moderno è dato dall'unione dei nomi con cui era noto in passato: Changcheng, che significa "lungo muro" e wànlǐ, che significa "senza fine".

Detto questo, è assolutamente impossibile visitare la Cina e non dedicare almeno una giornata alla Grande Muraglia. Ci siamo documentati e abbiamo deciso di visitare la sezione di Mutianyu.

Pur essendo facilmente raggiungibile da Beijing in 1,5h di pullman, è meno battuta rispetto alla più vicina Badaling e vi offrirà anche la possibilità di visitare tratti in solitaria. Noi ci siamo affidati all'agenzia Mubus, che organizza ogni giorno gite in mattinata verso questa sezione della muraglia. Il servizio è efficiente e preciso, tutte le guide parlano un ottimo inglese e il rapporto qualità-prezzo è molto buono. Inoltre, la gita è finalizzata esclusivamente alla visita della Muraglia: non perderete tempo in visite a negozi o shopping forzato a volte incluso nei tour organizzati. I gruppi sono piuttosto numerosi: ogni mattina partono 4-5 pullman. Non preoccupatevi se il gruppo è numeroso: una volta arrivati a destinazione, avrete a disposizione oltre 3h per visitare la muraglia in completa autonomia.

Immagine tratta da chinahighlights.com

Avete due possibilità tra cui scegliere, gestite da due società differenti. Salire e scendere in funivia, dalla torretta 14 oppure salire in seggiovia e scendere in toboga dalla torretta 6. Con la nostra guida abbiamo valutato le diverse alternative e alla fine abbiamo optato per la prima soluzione, che ti porta nel tratto più scenico di questa sezione. Inoltre, in caso di pioggia il toboga viene chiuso, quindi potreste anche rischiare di avere acquistato il biglietto per niente. Una volta confermata la scelta, la nostra guida si è occupata dell'acquisto dei biglietti, che ci ha consegnato appena arrivati a destinazione.

Mutianyu si snoda lungo un percorso di poco più di 2km, restaurato di recente che vanta splendide torri di guarda di epoca Ming. Noi abbiamo percorso il tratto dalla torre n. 14 fino alla torre 23. Arrivati alla torre 20, è necessario scavalcare il muro che delimita l'area ristrutturata, per proseguire fino alla 23. In questo tratto, potrete godere della bellezza della muraglia tutta per voi. Non immaginate che emozione, percorrere questo tratto in solitaria, osservando i profili di quest'opera grandiosa perdersi all'infinito lungo i crinali delle montagne. Ci sembrava quasi impossibile essere di fronte ad un'antica costruzione così imponente, rimasta integra fino ai giorni nostri.

Le torrette distano circa 100m tra di loro, ma tenete presente che soprattutto verso la fine, il dislivello si fa sentire. Dovrete quindi dovrete mettere in conto un po' di tempo rispetto a quello richiesto per un percorso in piano e considerare anche dei rallentamenti in alcuni punti. Nel tempo a nostra disposizione, siamo riusciti in tranquillità a percorrere il tratto tra la 14 e la 23, dedicando molto tempo alle foto: impossibile non scattare in questo luogo. Nei 15 minuti che ci sono avanzati, abbiamo anche proseguito fino alla torretta 13, che non ha aggiunto nulla alla sezione che avevamo già visitato. Probabilmente avrebbe meritato una visita la torretta numero 4: Zhengguan Tai, ma era troppo lontana per il tempo a nostra disposizione.

Le opzioni di visita della Muraglia sono sicuramente infinite, ma se avete solo un giorno a disposizione e questa è la vostra prima visita, Mutianyu rappresenta la soluzione ottimale.